Il Bigio? Entro fine anno

    0

    Mario Labolani vuole a tutti i costi tenere fede a una "promessa" fatta ai bresciani: riportare il colosso di marmo del Bigio in piazza Vittoria entro fine 2009.
    Dalle colonne di Bresciaoggi l’assessore ai lavori pubblici rimarca la sua forte volontà a far rispettare le tempistiche prospettate ormai un anno fa, quando l’allora neo amministrazione Paroli sollecitò il rispetto dell’accordo tra uno sponsor privato, Confedilizia, e la Laba, accordo promosso dalla Giunta Corsini per il restauro conservativo e il riposizionamento (costo preventivato: 147mila euro) del Bigio nel suo salotto naturale, quella piazza Vittoria da cui manca dal dopoguerra.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    1 COMMENT

    1. 147 MILA EURO..!!!MA xchè non li dà in beneficenza a chi non
      arriva alla fine del mese, e ce ne sono tanti nella nostra città
      …ma dimenticavo: colui mario labolani, che fu pure indagato nella strage di PIAZZA LOGGIA, non sà cosa significhi far fatica ad arrivare a fine mese, o chidere ad A2A di reatizzare
      le bollette,dato che non si hanno abbastanza soldi x il fine
      mese.
      ECCOLI qua i bravi comandanti fascisti di BRESCIA, loro pensano
      al BIGIO….!!!!TANTA RABBIA E TRISTEZZA……….EDO

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome