Ritrovato l’agente: sta bene

    0

    Antonio Coccia sta bene: è stato ritrovato ieri poco dopo mezzogiorno da alcuni soccorritori che l’hanno avvistato da un piccolo velivolo dal quale perlustravano i boschi dove l’uomo si è smarrito. Sventolando una maglietta l’agente della Questura di Brescia è riuscito a farsi notare e ad attirare lo sguardo del pilota.
    Coccia dopo uno scivolone lungo un canale è riuscito ad aggrapparsi ad uno spuntone di roccia, bloccato per due giorni e una notte senza poter salire o scendere e col telefono cellulare scarico. Una vera fortuna averlo ritrovato, grazie anche alla tenacia dei soccorritori che a un certo punto pareva volessero interrompere le ricerche.
    L’uomo si trova ora in ospedale dove si sta riprendendo dalla fatica e dallo shock. A breve il ritorno a Brescia, tra i colleghi che lo aspettano.
    Au.Bi.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome