Classi decimate, ma non è H1N1

    0

    E\’ arrivata in anticipo rispetto al solito e sta colpendo migliaia di persone in tutta la provincia, ma non è l\’A H1N1 che tanto preoccupa.
    L\’influenza che ha decimato tanti istituti scolastici in questi giorni (assenze che in alcuni casi superano il 50% degli alunni in alcuni istituti della città) pare però essere la "normale" epidemia stagionale che si presenta ogni anno, solo forse un po\’ in anticipo rispetto al solito.
    Questa influenza tra l\’altro sta colpendo soprattutto le scuole elementari, poco le medie o gli istituti superiori. Nella primaria di Casazza la situazione più difficile: in alcune classi oltre la metà di alunni è in malattia; il preside ha chiesto in Regione se sia il caso di chiudere l\’istituto ma ha ricevuto risposta negativa. Nessun allarmismo dunque, Brescia, come il resto d\’Italia, non ha certo bisogno di paure infondate.
    a.c.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome