Un piano anticrisi per l\’edilizia

    0

     

    Anche l\’edilizia bresciana, vittima della crisi, sta affrontando un piano di emergenza che coinvolge circa 20mila lavoratori e 4000 aziende. Per aiutare il settore il Collegio Costruttori di Brescia e le organizzazioni sindacali di settore (Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil) si sono riuniti per mettere a punto un piano di misure anticrisi. A sostegno dell\’edilizia verranno messi a disposizione 1,8 milioni di euro. Questi andranno a finanziare interventi per le imprese e per i lavoratori. Si parla di un fondo di garanzia per l\’accesso al credito, una riduzione dei contributi alla Cassa Edili, finanziamenti speciali alle attività formative presso la Scuola Edile e un fondo di 1,1 milioni di euro che andrà a sovvenzionare 200 sussidi per lavoratori in cig e disoccupati.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome