Arrivano i rimborsi per i pendolari

    0

    Finalmente arrivano le prime azioni concrete a favore dei pendolari lombardi che quasi quotidianamente si trovano alle prese con treni fuori orario. I treni sono lontani dall\’arrivare puntuali, ma almeno le Ferrovie delle Stato e le Ferrovie Nord hanno stabilito l\’ammontare e le modalità di fruizione dei rimborsi per chi ha subito, nel 2008 e nel 2009, le conseguenze della mancata puntualità dei mezzi. Questo grazie al contratto di servizio firmato dalla Giunta Regionale e dalle Ferrovie di Stato e Ferrovie Nord che avrà validità di 6 anni e all\’interno del quale vengono illustrate diverse opzioni di rimborso per chi viaggia sulle linee con maggiori ritardi. In particolare chi viaggia sulla Brescia-Cremona otterrà uno sconto del 20% sul costo dell\’abbonamento per dicembre e gennaio. Chi invece utilizza la Brescia-Bergamo-Lecco avrà l\’abbonamento di dicembr valido anche per gennaio, oppure uno sconto del 50% su uno dei due mensili. A questi rimborsi, validi fino al 1014 e per i quali Trenitalia e Ferrovie Nord hanno destinato 344 milioni di euro – le Ferrovie hanno aggiunto altre iniziative. In particolare hanno introdotto quasi 250 corse giornaliere in più, a partire dal prossimo 13 dicembre.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome