Tenta due rapine in un giorno

0

Un 47enne di Pisogne è stato arrestato per rapina dai carabinieri di Breno. Con una pistola giocattolo aveva messo a segno una primo colpo alle 16.30 di ieri. Era entrato nel negozio Dilan Sport di Pisogne in via Paolo VI impossessandosi del “ricco” bottino di 40 euro, somma usata per la benzina della sua auto, un’Opel Kadett. Con la sua complice a bordo, si è quindi diretto a Darfo in Valcamonica deciso a mettere a segno una seconda rapina, questa volta in una rosticceria di via Aria Libera. Il rapinatore però era stato notato da alcuni passanti mentre si stava incappucciando il capo prima di entrare nel locale. Sono stati loro ad avvertire i carabinieri che, giunti sul posto, hanno arrestato il 47enne con l’accusa di rapina a mano armata. I militi pensano che l’uomo sia responsabile di altre cinque rapine ai danni di tabaccherie e negozi di alimentari, tutti in Valcamonica.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome