Volantinaggio anti-stadio della Lega

    0

    «La Lega Nord vuole spostare lo stadio fuori dal quartiere per porre fine all\’incubo che il quartiere vive da tempo, destinato a peggiorare con la serie A e con le conseguenti leggi sempre più restrittive contro il tifo violento».

    La Lega Nord cittadina con un ottimo tepismo ha iniziato il volantinaggio contro lo stadio Rigamonti, o meglio: a favore della costruzione di un nuovo impianto a Buffalora. Con ottimo tempismo perchè oggi il quartiere sarà blindato (leggi la news) e sarà dura per gli abitanti della zona tornare a casa dopo il lavoro.

    La Lega si dice estremamente favorevole all\’impiano di Buffalora, i vertici bresciani del partito spiegano che seppur la metropolitana non arriverà nella zona destinata alla cittadella dello sport la si potrà collegare all\’ultima fermata tramite bus-navetta. Problemi di parcheggio non ve ne sarebbero certo. I costi di costruzione potrebbero essere coperti da permessi di costruire palazzi in altre zone della città. Il vecchio Rigamonti potrebbe essere mantenuto in vita per le associazioni sportive dilettantistiche. E l\’ulteriore utilizzo del suolo verde, e l\’inevitabile innalzamento dei livelli di inquinamento a San Polo? Pazienza, dicono quelli della Lega, viviamo in una zona tanto inquinata, non sarà certo uno stadio a peggiorare le cose.
    a.c.

    Clicca per votare questo post
    [Total: 0 Average: 0]

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. COMUNICATO STAMPA

      Nuovo stadio del Brescia calcio.

      Patitucci: “La Lega spalanca le porte alle speculazioni”

      “Non mi sorprende affatto che la Lega Nord sia favorevole alla realizzazione del nuovo stadio a Buffalora, nel cuore del Parco delle Cave”. Così Francesco Patitucci, consigliere regionale dell’Italia dei Valori, commenta le recenti dichiarazioni del segretario cittadino della Lega di Brescia, Rinaldi.

      “In questo modo – continua Patitucci – la Lega vuole prendere due piccioni con una fava: da una parte spalanca alla speculazione edilizia la zona dello stadio a Mompiano, molto ambita dai palazzinari mentre, dall’altra parte, favorisce il cambio di destinazione d’uso dei terreni del Parco delle Cave verso l’edificabilità”.

      “Già la trasformazione dell’area da parco a cittadella dello sport è una vera e propria speculazione edilizia; speculazione iniziata tempo fa, attraverso l’autorizzazione del polo logistico all’interno del Parco delle Cave” conclude il consigliere regionale di IdV.

      Gruppo Italia dei Valori
      Consiglio regionale della Lombardia

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome