16 cittadini portano Paroli in tribunale

    0

    L’aria di Brescia è irrespirabile. E la questione arriverà presto in tribunale. Un gruppo di cittadini iscritti a Legambiente, infatti, ha deciso di denunciare la Loggia e il sindaco Adriano Paroli. I 16 chiedono di essere risarciti per i danni provocati dall’inquinamento e invocano nuovi provvedimenti per ridurre il traffico di automobili. A rappresentarli è l’avvocato Pietro Garbarino. La prima udienza si è tenuta ieri al Palazzo di giustizia davanti al giudice Elisabetta Sampaolesi. La prossima si terrà il 3 marzo.

    Nel frattempo la protesta per smog e traffico continua. Sabato alle 14.30, infatti, a Sanpolino è in programma una manifestazione organizzata dal Comitato spontaneo contro le nocività con partenza dalla rotonda di via Merisi e arrivo in via Serenissima.  

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome