Il Pd: Loggia in grave ritardo

    0

    Proseguono a grande ritmo i preparativi per il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia. Seppur un po’ meno sfarzosi del previsto, causa crisi economica e legge finanziaria, con i relativi tagli indiscriminati che colpiscono pesantemente la Cultura, tutte le amministrazioni della penisola stanno organizzando eventi e celebrazioni. E Brescia?

    In Commissione Cultura ieri per la prima volta l’assessore Andrea Arcai ha messo sul tavolo alcune cifre: dei cinque milioni previsti la Loggia potrà spenderne il 20%: solo un milione di euro quindi. L’opposizione del Pd al di là dei tagli lamenta che non ci sia ancora un programma organico di ciò che verrà fatto, e non ci sia addirittura nemmeno un comitato scientifico, e manca poco all’avvio della ricorrenza. Del Bono e i suoi buttano lì in maniera sin troppo palese una provocazione: non sarà che in Loggia la Lega ha posto il veto sulla celebrazione dell’Unità d’Italia? Arcaiassicura di no. Solo ristrettezze di bilancio, nulla più.
    a.c.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Ci sono, fortunatamente, per e nella sostanza comitati cittadini che vogliono coinvolgere le persone, i giovani ed i nuovi italiani, come STORIA MEMORIA IDENTITA\’ che intitolerà uno spazio urbano all\’UNITA\’ D\’ITALIA e porrà un cippo monumento a ricordo del 150°.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome