Ferito da un residuato bellico

    0

    Il 36enne Andrea Pezzotti è rimasto seriamente ferito nell’esplosione di un ordigno bellico recuperato in un lago bresciano. Il giovane di Darfo è un esperto sub e nei laghi dell’Ovest ha trovato diversi cimeli. Ma stavolta uno di questi gli è costato caro. Tentando di aprire un proiettile con una smerigliatrice, questi è esploso provocandogli una profonda ferita alla mano e un’ustione al viso. Ora è ricoverato all’ospedale di Esine.

     

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. …Vi ringrazio per \"l\’esperto sub\", direi che è forse l\’unica notizia veritiera che voi giornalisti avete pubblicato per quanto riguarda questo episodio, vi consiglio di fare molta attenzione per quanto riguarda il resto delle notizie a mio avviso \"fasulle\" e di dubbia provenienza !!

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome