Scoperta frode da oltre 100 milioni

    0

    La Guardia di Finanza di Brescia ha scoperto una frode al Fisco per circa oltre 100 milioni di euro. Nel mirino dei militari è finito un 5enne di origine campana che – tramite una Srl – aveva creato uno strano giro nel commercio dei metalli non ferrosi: uno dei business in cui più spesso vengono scoperte maxi evasioni dalla Finanza. Il 55 aveva creato un giro di false fatturazioni, abbattendo i ricavi provenienti dalla vendita regolare di profilati, lingotti, verghe, pani di ottone e rame. Così, secondo la ricostruzione, dal 2005 avrebbe emesso fatture false per 67.7 milioni di euro, mancando di versare Iva per 13,5 milioni di euro e Irap per 37,7.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome