Un successo il 48° pellegrinaggio alpino in Adamello

    0

    Emozionante, come sempre, partecipato e commovente. Si è comluso nel migliore di modi, ieri a Ponte di Legno, il 48° pellegrinaggio alpino in Adamello. Una tradizione più viva che mai, che punta al mezzo secolo di vita ormai prossimo e ogni anno si rinnova e conta nuovi amici.

    La giornata vissuta ieri dalle penne nere bresciane è stata perfetta, così come l’organizzazione a cura della sezione Ana di Valle Camonica. Il corteo alpino ha partecipato in maniera molto sentita alla messa celebrata a 3mila metri di quota, sulla cima Lagoscuro, da monsignor Angelo Bazzari, ed ha sfilato con la solita umiltà nel corteo a Pontedilegno, ricevendo l’abbraccio non solo virtuale dei tantissimi turisti e degli abitanti del posto. Un corteo particolare, dove non poteva ovviamente mancare il richiamo al 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

    Il partere d’onore era composto dal generale di corpo d’armata Alberto Primiceri, dal presidente dell’Ana nazionale Corrado Perona e da molti sindaci e amministratori dei comuni della Valle, a cominciare dal padrone di .

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome