La bellezza e la luce dei Kataklò athletic dance theatre. Domani a Gardone

    0

    Un incontro tra la bellezza del corpo nel culmine del gesto atletico e l’espressione catartica della danza, un connubio tra la forza della musica e le suggestioni dei giochi di luce. Al ‘Nuovo festival del Vittoriale tener – a- mente”, la kermesse diretta da re:think – art che, dal giorno della sua inaugurazione, il 3 luglio scorso, ha registrato numerosi sold out e un ottimo successo di critica e pubblico, arriva il penultimo appuntamento in cartellone: “Light”, lo spettacolo dei Kataklò Athletic Dance Theatre, la prima compagnia di danza formata da atleti di livello olimpionico e specializzata nella creazione di grandi eventi esclusivi come la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Torino. Diretti dall’ex campionessa di ginnastica artistica Giulia Staccioli, che è anche fondatrice della compagnia milanese nata nel 1995, quello che i Kataklò porteranno domenica 7 agosto alle ore 21.30 sul palco del Vittoriale sarà uno spettacolo corale in un tempo unico che prevede un crescendo di evoluzioni, coreografie e destrezze acrobatiche scolpite dai giochi di luce, dove trovano spazio anche l’ironia e atmosfere retrò.

    Una luce forte, tagliente e potente come i corpi che la rifrangono; una luce leggera, scattante, sinuosa come i gesti e i movimenti che i danzatori compiono in scena. Come il vocabolo anglosassone stesso, Light esprime ad un tempo leggerezza e luminosità, e lo fa in perfetto stile Kataklò, proponendo un physical e visual theatre originale ed immediato, in cui le atmosfere si fanno rarefatte e il peso della ragione come quello del corpo si ritrovano sospesi. E’ la preziosa alchimia tra l’energia dirompente del gesto atletico e l’armoniosa intensità della danza a dare freschezza e forza allo spettacolo. E’ l’ironia che traspare a tratti, irriverente, vivace e accattivante, a coinvolgere e stupire il pubblico con un linguaggio semplice e comprensibile oltre ogni confine, culturale, linguistico, generazionale. Costumi, illuminazione, invenzioni sceniche contribuiscono a creare un’atmosfera magica e surreale che assicura un immaginifico effetto teatrale. Light significa luce, luminosità, ma anche agilità, facilità, ed ancora assenza di peso, e, al contempo, frivolezza, libertà. Tutto questo è Light, un evento spettacolare adatto a tutti, che stupisce per forme e dettagli oltre che per la straordinaria potenza fisica e visiva dei suoi eleganti interpreti. Sul palco: Maria Agatiello, Elisa Bazzocchi, Eleonora Di Vita, Serena Rampon, Marco Ticli, Marco Zanotti, Riccardo Calia.

    Il prezzo dei biglietti è di 26 euro più 3 euro di prevendita per platea e gradinata numerata e di 22 euro più 2 euro di prevendita per la gradinata non numerata. Per informazioni e acquisto biglietti basta visitare il sito www.anfiteatrodelvittoriale.it oppure telefonare ai numeri 0365/20072 e 393/5545627. 

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome