Picchiata a scopo di rapina? La 65enne si era inventata tutto. Tranne le ferite

    0

    Aveva denunciato di essere stata avvicinata da due individui in via Gadola. E quindi aggredita a calci e pugni a scopo di rapina. Ma la 65enne bresciana aveva mentito alla Polizia. E’ questa la strana vicenda avvenuta ieri in città. Strana perché la donna è realmente ricoverata al Civile con diverse ferite alle braccia e al bacino, giudicate guaribili in 15 giorni. E strana perché è stata la stessa donna, incalzata dalle domande degli investigatori, ad ammettere di essersi inventata tutto. Ora resta da capire cosa realmente successo.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome