Gli strappi di catenine sbarcano sul Garda. Un tunisino in manette a Desenzano

    0

    Si estende al lago di Garda il fenomeno degli strappi di catenine, che sta preoccupando da qualche settimana le autorità del Capoluogo. A Desenzano del Garda, infatti, i della locale Stazione, nel pomeriggio di ieri, sono intervenuti sul Lungolago Cesare Battisti ove era stata segnalata una rapina ai danni di un cittadino bengalese. Sul posto il personale intervenuto ha appurato che uno sconosciuto aveva aggredito la vittima e, dopo avergli strappato la collana in oro, si era allontanato di corsa per le vie limitrofi. L’immediato intervento della pattuglia ha garantito di individuare ed arrestare l’autore del fatto, un tunisino 24enne clandestino che, nel frattempo, ha tentato di occultare la refurtiva ingerendola.  

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. quel tunisino era appena uscito da canton mombello dove rinchiuso proprio per la bossi-fini.. forse che forse anche la bossi-fini è una colossale bufala?

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome