Ecco i premi Bontà dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia

0

(a.c.) La sezione UNCI (Unione Cavalieri d’Italia) di Brescia ha consegnato i premi della bontà 2011, tradizionale appuntamento per segnalare e premiare quelle persone o associazioni che si sono particolarmente distinte per iniziative e comportamenti in favore degli altri.

Nella cerimonia andata in scena presso l’Hotel President di Roncadelle, raccontata sulle colonne di Bresciaoggi, il presidente Bruno Croveglia ha assegnato il Premio Bontà 2011 all’Auser, per la costante e assidua opera di volontariato sociale che mette in pratica da anni.

Accanto alla premiazione dell’Auser l’UNCI ha voluto premiare anche tre bresciani: Angelo Gipponi, Fondazione Casa di Dio (per il modello di welfare orientato a promuovere l´autosufficienza di ciascuna persona), Marika Legati, sindaco di Calcinato dal 2009 (per la sua attività come volontaria presso il Centro disabili del paese, come educatrice del catechismo e nei campi scuola della parrocchia) e Donata Richini, responsabile del reparto di diabetologia dell’ospedale di Darfo (per la disponibilità professionale, la partecipazione a iniziative contro la malattia).   

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome