Paratico, si introducono in una fabbrica dismessa per rubare il rame dei fili elettrici. Arrestati un tunisino e un romeno

0

I Carabinieri della Stazione di Capriolo sono intervenuti in Paratico e hanno arrestato un cittadino rumeno (S.T. 48enne, sprovvisto di documenti) e un cittadino tunisino (C.H. 49enne residente a Capriolo) che, poco prima, dopo aver scardinato il cancello d’ingresso si sono introdotti all’interno di una fabbrica dismessa tentando di sradicare dei cavi elettrici dai quali volevano ricavare il rame. I militari nel corso dell’attività hanno sequestrato diversi attrezzi da scasso. I due arrestati sono stati trattenuti nelle camere di in attesa del processo.
                       

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome