La centrale operativa del nuovo “112” troverà posto nell’ex caserma Goito?

0

(a.c.) Dovremo dire addio ai numeri 113, 115 e 118, sostituiti dal numero unico 112, ma questo lo si sapeva già. La cosa nuova è che molto probabilmente la sede operativa dei telefonisti che saranno chiamati a smistare le chiamate in arrivo sarà la vecchia caserma Goito di via Callegari in città, ex sede del distretto militare.

Nella caserma potrebbero trovare posto circa 80 lavoratori tra telefonisti e personale amministrativo, impiegati su tre turni secchi da 8 ore l’uno. Chi saranno questi telefonisti? Lavoratori già attualmente impiegati presso un’azienda sanitaria o un ente pubblico che avranno espresso il desiderio di essere trasferiti nella nuova sede del 112.

In via Callegari (se l’accordo tra Regione, che gestisce questa partita, e il Ministero della Difesa per la sede andrà a buon fine) arriveranno le chiamate d’emergenza provenienti non solo dalla nostra provincia bensì anche da Cremona, Lodi, Mantova, Pavia e Sondrio. Gli operatori, come spiega il Giornale di Brescia in edicola stamane, riceveranno le chiamate, raccoglieranno le informazioni circa provenienza e tipologia di problema dopodichè smisteranno le telefonate a , Polizia, Vigili del Fuoco o alle ambulanze sul territorio. Le tempistiche del nuovo 112? Entro fine anno, forse.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome