Brescia Modena, 0 a 0 senza sussulti. Ma le rondinelle reclamano un rigore

0

Finisce 0 a 0 la sfida tra Brescia Modena. Non una gran partita al Rigamonti, anche se nel finale le rondinelle hanno cercato la via del gol e hanno reclamato per un rigore su Piovaccarsi apparso netto ma non concesso dall’arbitro. Partita bloccata con le squadre che hanno faticato a trovare spazi. Il Modena si è difeso bene e il Brescia è sembrato meno brillate che in altre occasioni. Primo tempo soporifero al Rigamonti tra Brescia e Modena. Al termine dei primi 45 minuti il risultato è fermo sullo 0 a 0. Davvero poche le azioni degne di nota. L’unico tiro nello specchio della porta è un destro dalla distanza di Martina Rini al 35°, bloccato da Caglioni.

Ripresa un po’ più vivace. Il Brescia parte bene e ottiene subito un paio di calci d’angolo. Al 15° della ripresa l’ingresso in campo di Piovaccari al posto di Martina Rini e modulo che passa al 3-4-1-2. Al 17° bel tiro dalla distanza di Mandorlini, blocca il portiere modenese. Al 33° l’episodio del rigore negato: Piovaccari entra in area e viene steso da dietro. Il rigore ci stava. Al 39° Piovaccari crossa per Daprelà ma lo svizzero manda alle stelle.

Finisce qui. Ottavo risultato utile consecutivo e imbattibilità di Arcari che arriva a 720 minuti. Ma si poteva fare di più 

BRESCIA (3-5-1-1) Arcari; Martinez, De Maio, Caldirola; Zambelli, Martina Rini (15′ st Piovaccari), Budel, Mandorlini, Daprelà (39′ st Dallamano); El Kaddouri; Jonathas. (Leali, Zoboli, Salamon, Cordova, Feczesin). All. Calori.

MODENA (4-3-1-2) Caglioni; Perticone, Turati, Perna, Milani; Ciaramitaro (10′ st Nardini), Petre, Signori; Di Gennaro (31′ st De Vitis); Ardemagni, Greco (17′ st Stanco). (Guardalben, Carini, Bassoli, Dalla Bona). All. Cuttone.
Arbitro Velotto di Grosseto.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome