Gianico, in 2mila per dire no all’impianto per trattare l’amianto

    0

    Quasi duemila persone hanno marciato sabato mattina in Val Camonica per dire no all’impianto per il trattamento dell’amianto che le Ferriere Scabi di Berzo vogliono realizzae nell´area industriale di Gianico. In testa al corteo i dei cinque comuni che hanno promosso l´iniziativa: Gianico, Darfo Boario, Artogne, Piancamuno e Pisogne. Poi il «Comitato no amianto», le associazioni sindacali, alcune classi scolastiche ma soprattutto e molti cittadini.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome