Il Lumezzane torna a vincere, con il Foligno finisce 3 a 0

0

Il Lume torna a vincere al Comunale lo fa piegando il Foligno per 3-0 al termine di una gara che ha visto i Rossoblu portarsi in vantaggio dopo 12 minuti con Inglese: cross da sinistra di Malago’ per la punta ex Pescara, bravissima a battere Kovacsik con un colpo di testa perentorio. La squadra di Nicola ha voglia di vincere e tre minuti dopo Ferrari trova il raddoppio su un calcio di punizione a due in area. I valgobbini amministrano e chiudono la gara al 35′ del primo tempo con un missile dalla distanza di Inglese, che sigla così la sua doppietta personale. Nella ripresa i Rossoblu non soffrono l’avversario e controllano il match con tranquillità conquistando 3 punti preziosi. Nicola ha concesso ai suoi due giorni di riposo, fissando il ritrovo per martedì pomeriggio a Concesio.

25/02/2012 – 24^ gironata: Lumezzane – Foligno 3-0
LUMEZZANE – FOLIGNO 3-0
Reti: 12′ p.t. Inglese; 15′ p.t. Ferrari; 35′ p.t. Inglese

Formazione:
LUMEZZANE (4-3-1-2) Brignoli; Djengoue, Guagnetti, Luciani, Malago’ (42′ s.t. Giosa); Fondi, Sevieri, Finazzi; Baraye (38′ s.t. Antonelli), Ferrari (20′ s.t. Balde), Inglese. (Pascarella, Faroni, Dadson, Gasparetto). All.: Nicola 

FOLIGNO (3-5-2): Kovacsik; Galuppo, Cotroneo, Barbagli; Rizzo, Padoin (20′ s.t. Tattini), Fedeli (1′ s.t. Papa, Menchinella, Carroccio; Giudone, Ferrari (1’s.t. Caturano). (Mazzoni, Stoppini,Tuia, Evangelisti) All.: Pagliari.

ARBITRO: Sig. Adduci della sezione di Paola 

NOTE: giornata calda e soleggiata. Terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Menchinella (F), Djengoue (L), Galuppo (F), Carroccio (F), Fondi (L). Calci d’angolo: 1-3 Recuperi: 2′ e 2 

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome