Un bilancio con il segno più per Vanitas’ Market a Iseo

    0

    Un bilancio con il segno più per Vanitas’ Market a Iseo, che dopo un anno è diventato uno degli eventi più attesi da un pubblico attento e in cerca di pezzi unici e rarità.

     

    È soddisfatta Elisa Boldori, organizzatrice dell’evento che afferma: “le conferme arrivano dagli espositori che rinnovano ogni mese la loro presenza e dal pubblico sempre più numeroso di appassionati che apprezzano Vanitas’ Market per le nuove proposte”.

     

    Non mancano i pareri positivi da parte dell’Amministrazione Comunale di Iseo, che sin dall’inizio ha appoggiato la manifestazione.

     

    "Quella del mercato vintage a Iseo è stata certamente una scommessa vinta – dice il sindaco di Iseo Riccardo Venchiarutti – Ha attirato in quest’anno molti turisti ed appassionati ed ha costituito un forte richiamo, all’insegna della qualità dell’offerta. Merito degli organizzatori che hanno saputo proporre oggetti e manufatti di grande interesse. Con il "Vanita’s Market" Iseo è divenuta un punto di riferimento per tutta la Lombardia".

     

    "La volontà dell’amministrazione di riqualificare la presenza dei mercatini domenicali, con il Vanitas’ Market e con il mercato contadino ha senza dubbio centrato l’obbiettivo: grande apprezzamento da parte dei visitatori e soddisfazione dell’amministrazione" – afferma Pierfranco Savoldi, Assessore al Commercio del Comune di Iseo.

     

    Il prossimo appuntamento con Vanitas’ Market, come sempre la prima domenica del mese a Iseo in Viale della Repubblica, è fissato per il 4 marzo dalle 10 alle 18.

     

    Per maggiori informazioni: www.vanitasonline.com

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome