Buffalora, centinaia di bambini scendono in strada per protestare contro l’inquinamento. Assente il sindaco Paroli

0

(e.b) In centinaia, tra adulti e , sono scesi in strada ieri mattina per “riappropriarsi” del proprio quartiere, Buffalora, e per protestare contro bitumifici, discariche, polo logistico e ambientale in genere. Alla manifestazione, organizzata dal Comitato Difesa Salute (Codisa) hanno partecipato anche gli alunni delle scuole elementari e medie di Buffalora accompagnati da genitori e insegnati. Al corteo si sono aggiunti anche i sindaci di Castenedolo e Rezzato, Gianbattista Groli e Enrico Danesi, preoccupati per le condizioni ambientali dei propri comuni. Grande assente il sindaco di Adriano Paroli che, “oltre a non presentarsi non ha mandato nemmeno nessuno dei suoi”, si è lamentato Gabriele Avalli, portavoce del Codisa San Polo. Soddisfatte le mamme dei piccoli “ambientalisti” in corteo che, nonostante l’assenza da scuola dei propri figli, non hanno voluto rinunciare a far conoscere loro i problemi del territorio”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. signori l’avete capito troppo tardi, al SINDACO non gli interessa niente se i bambini continuano ad ammalarsi, a lui interessano solo i voti, ma soprattutto gli affari con i cavatori………..m editate gente

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome