7 ettari di bosco in fumo a Vione: si tratta di incendio doloso

0

(a.c.) In cinque ore, da mezzogiorno sino alle 17, le fiamme si sono divorate 7 ettari di bosco, lambendo pericolosamente alcune baite. L’incendio che si è verificato ieri pomeriggio a Canè, frazione di Vione, a oltre 1.500 metri di quota, è uno dei più vasti mai verificatisi in zona. Nel corso di poche ore le fiamme sono divampate in un raggio larghissimo, rendendo particolarmente difficoltoso per le squadre di Vigili del Fuoco lo spegnimento dei focolari che partivano dalle sterpaglie secche e si diffondevano trasportati da un vento quanto mai inopportuno. Oltre 30 gli uomini impegnati durante le 5 ore di intervento, coadiuvati da un elicottero di Regione Lombardia che prelevava acqua dal bacino idroelettrico della Edison prima di scaricarla nei punti più caldi.

Ieri il grosso dell’incendio era domato, ma durante la notte il bosco è stato tenuto sotto osservazione. Sulla natura dolosa dell’incendio pare non ci siano dubbi: rintracciare il responsabile però non sarà facile.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome