Quadrini (Udc): la chiusura del 118 di Brescia si può evitare

0

“La chiusura della centrale operativa del 118 di Brescia si può evitare”. Ne è convinto Gianmarco Quadrini, Capogruppo dell’ al e Segretario Provinciale del partito centrista a Brescia, che è intervenuto sulla riforma regionale del 118 invitando l’Assessore alla Sanità, Luciano Bresciani, a “disporre una delibera urgente da approvare alla prossima riunione di Giunta che prescriva di mantenere a Brescia l’attuale assetto operativo”. “È questa – secondo Quadrini – l’unica strada percorribile, basta volerlo, perché ad oggi è assurdo, considerate la complessità e l’estensione della provincia nonché la consolidata eccellenza della nostra centrale operativa, pensare di gestire le emergenze sul nostro territorio da un’altra città”. Infine l’esponente centrista ha giudicato “paradossale e tardiva” la presenza di esponenti del PDL alla manifestazione di domenica, in quanto “non solo i contenuti di questa contestata riforma sono stati emanati proprio della stessa maggioranza PDL – Lega che loro sostengono, ma anche perché le posizioni e le critiche degli operatori bresciani erano note da tempo”.  

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome