Altro NO del consiglio comunale di Trenzano al Suap Eurocosmetic: 60 dipendenti assediano l’aula

0

(a.c.) Non è bastata la sentenza favorevole da parte dal TAR per far cambiare idea all’opposizione consiliare di Trenzano, che con i suoi 8 voti, tanti quanti gli 8 della maggioranza favorevole, ha di fatto respinto per la seconda volta il piano Suap per l’espansione della Eurocosmetic di Cossirano, frazione di Trenzano.

Il sindaco Andrea Bianchi accusa l’opposizione di voler semplicemente mettere in difficoltà l’esecutivo. Da parte loro, i membri della minoranza si dicono favorevoli all’espansione dell’azienda, ma non con questo progetto, più volte criticato. Lo stallo in Consiglio è dovuto al fatto che il consigliere Gianpaolo Maffoni, prima all’opposizione ed ora con la maggioranza, ha dovuto astenersi dal voto in quanto progettista del Suap stesso. 

In tutto questo i 60 dipendenti della ditta ieri hanno fatto non poca pressione dentro e fuori dell’aula; in un clima incandescente le forze dell’ordine, e carabinieri, hanno lavorato non poco per placare gli animi. Il futuro dell’azienda, dicono i vertici, è legato a stretto filo con l’espansione. Attualmente una parte del magazzino si trova a Pompiano, ed il Suap è stato attivato proprio per ravvicinarlo alla sede di Cossirano.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome