Domani sera la Lega desenzanese parla di agricoltura. Con l’assessore De Capitani

0

La Segreteria Provinciale della Lega Nord di Brescia, ha organizzato un incontro pubblico dal titolo “Desenzano è (anche) agricoltura”, che si terrà domani alle 21 a Villa Brunati di Rivoltella (via Agello 5). L’ospite principale sarà l’assessore all’Agricoltura di , Giulio De Capitani. Ma interverranno anche il segretario provinciale Fabio Rolfi, Roberto Faustinelli (presidente commissione provinciale Agricoltura), Sergio Agoni (presidente consulta agricola Lega), Rino Polloni (candidato sindaco del Carroccio a Desenzano) e (consigliere provinciale).

Al centro del dibattito, la salvaguardia del territorio agricolo, con la proposta della creazione del marchio De.Co anche per i prodotti desenzanesi . Durante il dibattito sarà anche presentata la mozione del gruppo consiliare della Lega Nord di Desenzano che chiede lo spostamento del tracciato del TAV più a Sud in modo da preservare le Colline Moreniche e di conseguenze di tutelare le produzioni d’eccellenza che questo splendido territorio regala. “Basti pensare – si legge i una nota – che se il progetto non venisse rivisto, la produzione del Lugana subirebbe una perdita del 20%. La Lega Nord, da sempre, riconosce il ruolo centrale dell’Agricoltura nel tessuto economico bresciano e a Desenzano, deve essere tutelata e valorizzata anche come risorsa turistica, basti pensare agli agriturismi o ai percorsi enogastronomici. Inoltre, il Carroccio da sempre cerca di promuovere il commercio a Km 0, durante l’incontro pubblico si parlerà anche di Farmers Market”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome