Il governo allunga la vita del D’Annunzio, tre anni di tempo per il rilancio. Ma resta una scalo di “serie b”

0

Il governo Monti allunga la vita del D’Annunzio. Nella prima versione del piano di riordino degli aeroporti italiani il governo aveva dato tempo fino a fine 2012 agli scagli classificati come “di servizio” – tra cui Montichiari – per presentare un progetto di rilancio e di sostenibilità finanziaria. Altrimenti niente concessione e rischio chiusura. Ora invece nell’ultima versione del piano gli aeroporti italiani sono classificatinazionali tra hub intercontinentali (come Malpensa o Venezia), aeroporti strategici (come Bologna o Torino), aeroporti primari (come Verona) e secondari (Montichiari). Questi ultimi – considerati di serie b – sono 18 ma rispetto all’ipotesi iniziale ora hanno a disposizione tre anni per dimostrare di essere nelle «condizioni di sostenibilità economiche che non prevedano trasferimenti di risorse pubbliche per la gestione». E provare un rilancio. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Sto ancora aspettando un rimborso di un volo aereo mai partito.e questi pensano di tenerlo aperto. Che devo fare? portar via qualche mobile o altro?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome