Graffiti, accordo con i writers per decorare il sottopasso di via Cozzaglio

0

Non solo repressione. O incentivi per ripulire le superfici. Contro il flagello dei l’amministrazione comunale tenta anche la carta della collaborazione con i writers “legali”. "Abbiamo già assegnato alcuni spazi ai ragazzi perché potessero decorarli” spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Labolani. Esempi ce ne sono al villaggio Badia o alla scuola Colombo, ma anche al sottopasso di via Cremona o in alcuni parcheggi. Ora si procede in questa direzione perché, spiega Labolani, “abbiamo potuto verificare che le superfici già dipinte non vengono più scarabocchiate con tag e scritte”. L’ultima iniziativa è l’accordo con i ragazzi di “True Quality” per pitturare il sottopassaggio di via Cozzaglio, a Campo Grande, riqualificato nei mesi scorsi dall’amministrazione.  

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome