Loggia e Broletto ricostruiti con un milione di lattine

0

È un vero e proprio progetto da guinness dei primati quello inaugurato oggi nell’area dell’ente fieristico di Brescia: la realizzazione in scala 1/3 dei monumenti simbolo di Brescia (palazzo Loggia e palazzo Broletto) riutilizzando oltre 1 milione di lattine usate. Il progetto è stato realizzato dalle sezioni AIDO del territorio e dalla Onlus “Gruppo Sportivo Vita per la Vita” di Coccaglio (BS), famosa per aver riprodotto in passato numerosi monumenti italiani (ad esempio: Il Colosseo, L’Arena di Verona e la Basilica di San Pietro), e supportato da CiAl – Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo dell’Alluminio, e da Aprica, la società di igiene urbana del gruppo A2A, con il patrocinio del Comune di Brescia.

“Si tratta di un progetto lodevole che contribuisce a raggiungere due obiettivi importanti: – ha dichiarato il vicesindaco di Brescia, Fabio Rolfi – in primo luogo diffonde la cultura del rispetto dell’ambiente e sensibilizza le giovani generazioni su tematiche come la raccolta differenziata, il riciclo di materiali e lo sviluppo sostenibile; permette inoltre alle onlus del territorio di farsi conoscere e di finanziarsi grazie alla raccolta di alluminio. I due monumenti realizzati sono incredibilmente verosimili ai palazzi che raffigurano. Voglio complimentarmi con gli organizzatori e con tutti coloro che hanno lavorato per la concretizzazione del progetto.

L’opera che raffigura palazzo Loggia ha un’altezza di 10 m e fiancate da 15 m; il Broletto ha un’altezza di 15 m e fiancate da 8 m. Fino al 30 giugno sarà possibile visitare i monumenti presso gli spazi del quartiere fieristico di Brescia (svincolo Autostradale Brescia Ovest).

Per le scuole sarà organizzato uno specifico servizio di visite guidate tutti i mercoledì dalle 9 alle 12. Le prenotazioni delle visite si possono effettuare telefonando al numero 030 3553875, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. Per le famiglie sarà invece possibile visitare i monumenti il sabato e la domenica, con ingresso libero dalle 10 alle 17.

L’iniziativa ha il patrocinio di: Provincia di Brescia; Comune di Brescia; Comune di Coccaglio; ASSIRAL (Associazione Italiana Raffinatori Alluminio).

www.fabiorolfi.net

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome