Era ai domiciliari ma continuava a spacciare. Nei guai rumeno di Nuvolento

0

Già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati connessi agli stupefacenti non aveva perso il vizietto di vendere droga. Se ne sono accorti i carabinieri di Nuvolento che nell’ambito di uno specifico servizio hanno perquisito l’abitazione di V.A., 22enne rumeno residente a Paitone rinvenendo e sequestrando 11 dosi di cocaina per complessivi grammi 4. L’uomo è stato così condotto in carcere a Brescia. La pena che stava scontando sarebbe terminata l’8 settembre del corrente anno, ora dovrà prepararsi ad un suo prolungamento.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome