A luglio gita all’Arena per vedere Romeo e Giulietta. Con la biblioteca di Bagnolo

0

Il programma delle le gite organizzate dalla Biblioteca di Bagnolo Mella, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura dell’Amministrazione Comunale torna anche quest’anno ad immergersi nell’opera lirica. Sabato 14 luglio è infatti in programma la trasferta All’Arena di Verona per assistere al Roméo et Jiuliette, dramma di Charles Gounod, unica tra le opere di Gounod divenute celebri a conoscere un immediato successo di pubblico e critica, opera inserita nel Festival Arena giunto quest’anno alla 90ª edizione.

Come nel caso di Faust, anche l’origine di Roméo et Juliette è legata all’Italia: risale infatti al 1841, quando Gounod, residente a Villa Medici dopo aver vinto il Prix de Rome nel 1839, inizia a musicare un Giulietta e Romeo su libretto italiano. Il 10 luglio 1865 Roméo è terminato. Gounod vi tornerà sopra l’anno successivo, per comporre il secondo quadro del quarto atto, il matrimonio di Giulietta con Paride, aggiunta spettacolare voluta con ogni probabilità dal direttore del Théâtre Lyrique, Léon Carvalho; scena assente in Shakespeare, è una delle poche infedeltà del libretto. Equilibrato ed essenziale, il testo di Barbier e Carré è senza dubbio tra i loro migliori, e coniuga efficacemente le esigenze strutturali del melodramma a un dignitoso rispetto del dramma shakespeariano.

Il programma dell’escursione prevede la partenza alle 18.00 da Piazza della Resistenza. La quota di iscrizione ammonta a 37 Euro e comprende il viaggio in pullman di gran turismo, e l’ingresso all’opera. Informazioni ed iscrizioni si accettano fino ad esaurimento dei posti. Contattare la biblioteca civica negli orari di apertura al pubblico, dal martedì al sabato. Telefono 030 620828

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome