Lalla, un femmina di cirneco dell’etna alla disperata ricerca d’amore

0

Un’altra storia di sofferenza e di abusi ai danni di una cagnolina ospitata nel rifugio dell’associazione Le Muse di Rezzato. La cagnolina, rinominata Lalla, è una femminuccia di cirneco dell’etna, arrivata al centro in fin di vita, talmente magra e spaventata da avere paura della sua stessa ombra. Ora, grazie alle cure e all’amore dei volontari Lalla si è ripresa, ha recuperato peso è tornata ad avere fiducia nella razza umana. Anche Lalla, come Pirata (presentato ieri nella prima puntata della nostra nuova rubrica) ce l’ha fatta. Come lui, purtroppo è affetta da leishmania, seppur la malattia sia sotto controllo. Inoltre la cagnetta è ipovedente. Lalla cerca con urgenza una famiglia che abbia voglia di donarle tutto quell’amore che non ha mai ricevuto in tutta la sua vita. Per info: [email protected] 366-3151785 oppure 327-6143079

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome