Sentenza sulla strage di piazza Loggia: le convinzioni dei giudici

0

La sentenza sulla strage di piazza Loggia che lo scorso 14 aprile ha chiuso il processo d’appello ora ha anche delle motivazioni., 600 pagine di motivazioni, per l’esattezza. E tra le pagine i giudici ricostruiscono quanto raccolto durante il processo maturando la convinzione che a piazzare la bomba nel cestino dell’immondizia di piazza Loggia furono Carlo Digilio, deceduto nel 2005 e Marcello Soffiati, anch’esso scomparso nel 1988. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome