Ritrovamento eccezionale, tra i monti della Valcamonica la prima alfabetizzazione

0

Sui monti della Valcamonica, sul masso del Dos dei Curù a Cevo è stato fatto un ritrovamento che ha dell’incredibile. Alcune parole incise 2.300 anni fa e ancora impresse nella pietra, su un masso a 2.200 metri d’altezza. L’eccezionale ritrovamento è stato reso noto ieri, 14 luglio, nel corso della Fiera della sostenibilità alpina. Ora il masso con le incisioni, che sembra riporti un elenco di nomi maschili incisi prima della romanizzazione della Valle, p stato trasportato a valle dagli studiosi. Secondo quanto dichiarato dalla sovrintendente Raffaella Poggiani Keller sarebbe “una prima forma di alfabetizzazione risalente all’età del Ferro. Il masso è stato rinvenuto in un contesto archeologico molto esteso legato allo sfruttamento minerario del ferro e del rame, dove sono ancora presenti le fondamenta delle case di un villaggio, per oltre un metro e mezzo”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome