Blitz di Forza Nuova contro i nuovi parcometri in città

0

Come promesso Forza Nuova torna a farsi sentire in merito all’introduzione dei nuovi parcheggi a pagamento a Brescia. Ieri sera i suoi militanti hanno provocatoriamente coperto i parcometri, appena installati in Viale Piave, attaccandovi poi cartelli recanti la scritta "No alle estorsioni della nomenklatura comunale" volendo in questo modo sottolineare “gli ormai brutali metodi con cui la macchina amministrativa di Paroli e amici ha deciso di rastrellare denaro, trattando evidentemente i propri cittadini come veri e propri polli da spennare”, spiegano gli stessi in una nota. Nella convinzione di porsi a difesa di negozianti e residenti di una città già caratterizzata da forte immigrazione e degrado crescente, FN cerca dunque una sensibilizzazione nei confronti di un Comune che “anzichè rappresentare un aiuto incarna sempre più un ulteriore ostacolo per i bresciani”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Il centro sinistra tace perchè qualche parchimetro in più farà sempre comodo quando ad amministrare andranno loro. Più furbi che belli.

  2. Forse ti sono sfuggite le dichiarazioni riportte sui giornali: mi sembra che "la sinistra" abbia parlato, non che abbia taciuto. Hanno ricordato che quando hanno messo loro i parchimetri ci sono state reazioni e che la campagna elettorale di Paroli aveva nel programma di togliere i parchimetri messi dalla "sinistra". Ecco, abbiamo visto. Abiamo visto a chi fanno comodo i parchimetri.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome