“Rifugio”: 8mila metri quadrati per accogliere i cani abbandonati

0

(a.c.) E’ aperto ormai da mesi, ma la festa d’inaugurazione si è celebrata ieri: sono addirittura 8mila i metri quadrati dedicati dal "Canile Rifugio di Brescia" all’accoglienza dei cani abbandonati, suddivisi tra 4mila metri di strutture e 4mila di spazio-giochi all’aperto.

I volontari dell’associzione «Sos randagi Brescia» hanno accolto i numerosi ospiti recatisi in per la festa "a quattro zampe" allestita per i cani e i loro padroni. Dopo una sgambata di qualche chilometro nella campagna del Parco del Mella, alla quale hanno partecipato addirittura 165 cani, la festa vera e propria, la merenda e la pesca di beneficienza.

Alla giornata hanno partecipato anche il vicesindaco di Brescia, Fabio Rolfi, e l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Labolani oltre all’assessore provinciale alla Caccia, Aurelio Guarneri, e al viceprefetto Gabriella Mucci. Il canile, che prende il testimone del Canile di Orzinuovi, chiuso alla fine del 2011, è gestito da una decina di persone, metà delle quali volontarie.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome