Vaccini Crucell: dopo il ritiro dal mercato l’Asl rassicura la cittadinanza “Li avevamo solo prenotati”

0

Tutto sotto controllo. Dopo il il ritiro dei vaccini antinfluenzali prodotti dall’azienda farmaceutica Crucell dal mercato l’Asl di Brescia rassicura la cittadinanza. Le dosi di vaccino prenotate erano 5 mila sulle 140 mila complessive previste per le vaccinazioni obbligatorie di anziani e cronici, ma non erano ancora state ordinate.

L’Azienda sanitaria locale si rivolgerà ad altre case farmaceutiche per l’approvvigionamento. La campagna vaccinale contro l’influenza stagionale partirà a inizio novembre e si rivolgerà alle persone a rischio come ultrasessantacinquenni, malati cronici, donne nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, medici e personale sanitario. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome