Campagna bus, Rossi (Circoscrizione Nord): “Polemica strumentale della sinistra”

0

Strumentale e opportunista, così Marco Rossi, presidente della Circoscrizione Nord definisce la polemica sulla campagna autobus anti-portoghesi. "Vorrei entrare nel merito della polemica sollevata dalla Sinistra  in modo molto strumentale ed opportunista relativa alla campagna pubblicitaria proposta da Brescia Mobilità. Sicuramente si tratta di una campagna di comunicazione corretta , leale e veritiera particolarmente attraente per il messaggio che vuole trasmettere: cioè invitare tutti i fruitori di un servizio a pagare il biglietto di trasporto , anche per un senso di giustizia nei confronti di coloro con non voglio evadere. Analizzando da un punto di vista cromatico e figurativo questi simboli rispecchiamo in maniera precisa il codice di autodisciplina pubblicitario : unico riferimento in materia . I colori hanno un preciso significato antropologico e psicologico , studiato ed analizzato da esperti del settore abbinando ad ogni colore un ben preciso atteggiamento ed un comportamento che sicuramente non concordano con le osservazioni espresse dalla sinistra. Le allusioni agli   vuole essere solamente  uno strumento di opportunità politica: forse come ha dimostrato in altre occasioni, la sinistra non ha validi e concreti motivi per pianificare una opposizione seria e costruttiva. Un plauso dunque all’agenzia che ha presentato questo progetto ed a Brescia Mobilità che si  è presa l’impegno di programmare e pianificare questa importante e strategica iniziativa di sensibilizzazione con l’evasione del biglietto di trasporto urbano a tutela di tutti i cittadini bresciani" . 

 

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome