Parla la sorella di Tosoni, il bresciano ricercato in Brasile per omicidio: siamo distrutti

0

La famiglia di Massimiliano Tosoni, il bresciano ricercato in Brasile, vive ancora a Montichiari. A loro la notizia è arrivata come un fulmine incendiario. "Quello che sappiamo l’abbiamo appreso dalla tv o dai giornali, ho visto la sua foto e mi è preso un colpo" racconta la sorella al Corriere. Forse credeva stesse bene, là a Fortaleza, con il suo bambino che ha avuto da una ragazza del luogo. E invece oggi l’ex assicuratore di Montichiari, poi diventato rapinatore, arrestato e evaso dai domiciliari, è accusato di aver ispirato il duplice omicidio di Andrea Macchelli, 48 anni, e Hedley Farias, 25 nel residence Fortaleza Flat. Lo hanno incastrato due ragazzini, minorenni che Tosoni avrebbe coinvolto. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome