La Femca Cisl di Brescia a congresso: “Ridistribuire il lavoro perché tutti ne abbiano uno”

0

Le Femca Cisl di Brescia e Valle Camonica-Sebino celebra giovedì e venerdì il Congresso provinciale. “Attraversare insieme” è lo slogan delle due giornate. “Lo abbiamo scelto –spiega Giuseppe Marchi, Segretario generale della categoria – perché come insegnava don Milani, se un problema si risolve insieme si fa vera politica se lo si risolve da soli è avarizia”. E di problemi la crisi ne ha creati e ne crea continuamente al settore del tessile, delle calzature, della chimica e della gomma. “Attraversare insieme le situazioni difficili in cui siamo chiamati ad intervenire – continua Marchi – significa anche tradurre in concreto il valore della solidarietà, ragionare sulla riduzione dell’orario di lavoro per ridistribuirle e fare in modo ché tutti possano continuare ad avere un’occupazione. In altre parole, lavorare meno lavorare tutti, perché il lavoro non può tornare ad essere un privilegio, è come l’acqua: serve a tutti per vivere”. L’apertura del Congresso è in programma alle 15 di giovedì 14 marzo con la relazione del Segretario generale. Seguirà il dibattito e il saluto della Segreteria regionale Femca. Venerdi 15 marzo i lavori riprenderanno con l’intervento di Salvatore Bongiovanni, Segretario della Femca Valle Camonica-Sebino, proseguiranno con il dibattito e con una finestra sulla cooperazione internazionale attraverso il racconto di un progetto in Amazzonia che ha avuto tra i protagonisti Domenico Amigoni dell’Iscos Lombardia. Nel pomeriggio di venerdì si apriranno le operazioni voto per l’elezione del nuovo gruppo dirigente

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome