Oltre 4mila adesioni sulla vicenda della stazione di Desenzano off-limits ai disabili

0

(a.c.) In dieci giorni oltre 4mila adesioni. Sta molto a cuore ai bresciani, non solo a quelli residenti a Desenzano, la vicenda che riguarda la stazione della cittadina lacustre, portata alla ribalta da un disabile. Marco Mastro Bottardi, questo il nome del promotore della mobilitazione, come altre persone che non possono deambulare con le proprie gambe, non può utilizzare la stazione ferroviaria di Desenzano in quanto sprovvista delle più basilari infrastrutture per l’accesso ai disabili.

Bottardi dopo aver creato un gruppo fu Facebook (ne abbiamo dato notizia qui: https://bsnews.it/notizia.php?id=23404) ha visto le adesioni crescere considerevolmente in pochi giorni. Parallelamente è partita una raccolta firme vera e propria, alla quale hanno aderito anche il sindaco di Desenzano Rosa Leso e tanti esponenti politici e amministratori locali. Sabato scorso, inoltre, c’è stata la visita in stazione del neo-consigliereregionale Fabio Rolfi.

Il comune, alla luce di tutto ciò, ha spedito a Trenitalia (che ha la resposanbilità sulla stazione) una lettera per chiedere un intervento rapido per risolvere la questione. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome