Videosorveglianza intelligente, informatizzazione e collegamenti radio dalla metro. Brescia continua ad investire in sicurezza

0

(a.c.) Brescia negli ultimi anni ha sempre investito in sicurezza, e continuerà a farlo anche il futuro. Sono parole del sindaco: «Il tema della sicurezza non è mai esaurito. Sono diminuiti i reati e aumentati gli interventi con risultati numericamente tangibili. In questi 5 anni il sistema di sicurezza per Brescia si è evoluto, grazie anche all’impegno speso dalla polizia locale», parole giunte a margine della presentazione dei nuovi interventi in via di realizzazione.

Si tratta di ammodernare alcune delle vecchie videocamere analogiche in digitali (in grado di cambiare la visuale di ripresa, e trasmettere in tempo reale i dati in caso si stiano verificando problemi), ampliare la sicurezza in metropolitana, aggiungendo alle 500 videocamere presenti un collegamento radio con la stazione di controllo ubicata a Sanpolino, e in futuro stabilire forme di coordinamento con i sistemi di videosorveglianza privati e di condivisione dei dati tra tutte le forze dell’ordine. 

L’investimento in tecnonologia sarà piuttosto importante, circa 700mila euro, coperto per metà dai contributi statali sulla base dell’accordo su "Brescia Sicura" siglato a suo tempo tra l’ex vicesindaco Rolfi e l’ex ministro Maroni.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome