Valsugana, 65enne di Urago muore a bordo del suo camion in uno schianto

0

(a.c.) Stava percorrendo un lungo rettilineo quando all’improvviso il camion ha deviato verso destra, entrando a velocità sostenuta in una piazzola di sosta. Prima di terminare la corsa contro un albero e lungo una pista ciclabile deserta ha investito e – letteralmente – accartocciato un camper con a bordo due persone, fortunatamente ferite in maniera non troppo grave. Niente da fare invece per il camionista, Francesco Bazzardi, 65enne di Urago d’Oglio.

All’origine della tragedia forse un malore, o un colpo di sonno. Non si spiega altrimenti la traiettoria del camion che stava proseguendo in territorio di Borgo verso la statale della Valsugana in un tratto di strada completamente diritto. L’incidente è avvenuto intorno alle 19:15 di ieri sera. 

Trasportate d’urgenza presso l’ospedale di Trento, a bordo di un elicottero, le due persone sul camper, di 74 e 72 anni. Sarebbe morto sul colpo invece il camionista di Urago.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome