Metro e bus, ancora nessun accordo per tariffe integrate. Sia e Saia si offrono di pagare

10

Ancora nessun accordo tra Provincia e Comune per l’eventuale costo aggiuntivo per permettere agli studenti, che già pagano sei euro in più per utilizzare i pullman sia extraurbani che urbani, di poter usufruire anche della metro.  Una situazione che si è complicata a inizio aprile quando alcune linee urbane che conducevano ad alcuni istituti sono state soppresse o modificate. La conseguenza? I giovani sono costretti a prendere la metro pagando il normale biglietto. Per venire incontro alla problematica, riporta il Giornale di Brescia, sono intervenute le due aziende di trasporto della provincia, Sia Spa e Saia Spa, che in una lettera indirizzata a Brescia Mobilità si dicono disponibili, per il prossimo bimestre, a pagare loro stessi il "plus metro" con un «ragionevole importo forfettario».

Comments

comments

10 Commenti

  1. FATE SEMPRE LE COSE A METà. METRO SENZA PARCHEGGIO. LINEE SOPPRESSE SENZA SOLUZIONE. MA UN PROGETTO DALL’INIZIO ALLA FINE?????????

  2. Circa due anni fa Piattaforma Civica e Francesco Onofri(allora Officina della Città) evevano organizzato un convgeno internazionale con presenti gli amministratori di Rennes, che ha realizzato una linea metro identica a quella di Brescia. Il loro sistema di trasporti è stato riprogettato integralmente in funzione della metro con anni di anticipo e ,appena entrata in funzione, tutto è partito perfettamente. Ricordo la presenza, allora, di Prignacchi, Medeghini e del gotha delle numerose società comunali che si occupano dei trasporti, posteggi, infrastrutture, lineee bus, metro. Bene, dopo due anni e dopo un mese dall’entrata in funzione della metro siamo a questo punto.
    Forse è meglio meditare bene prima di affidare ancora il voto a questa massa di incapaci, inetti, pericolosi amministratori, che giocano con il denaro dei cittadini.

  3. quindi a pipparsi i debiti della metro dovrebbero essere solo i residenti in città e gli altri usufruirne a gratis, scusate?

  4. Bene!!! i cittadini pagano le tasse e pure i biglietti e i parcheggi, mentre SIA e SAIA fanno utili che non investono nel servizio pubblico ma mandano all’estero in quanto appartenenti a un gruppo Tedesco……. MA LA PROVINCIA CHE FAAAAAAAAAAAAAAAAAAA AAA?????????Bene!!! i cittadini pagano le tasse e pure i biglietti e i parcheggi, mentre SIA e SAIA fanno utili che non investono nel servizio pubblico ma mandano all’estero in quanto appartenenti a un gruppo Tedesco……. MA LA PROVINCIA CHE FAAAAAAAAAAAAAAAAAAA AAA?????????

  5. E’ la solita vergogna, loro (comune + provincia) litigano, e noi paghiamo come sempre,basta prendere in giro la gente, abbiate almeno il coraggio di dirlo in faccia alla gente.E’ la solita vergogna, loro (comune + provincia) litigano, e noi paghiamo come sempre,basta prendere in giro la gente, abbiate almeno il coraggio di dirlo in faccia alla gente.E’ la solita vergogna, loro (comune + provincia) litigano, e noi paghiamo come sempre,basta prendere in giro la gente, abbiate almeno il coraggio di dirlo in faccia alla gente.E’ la solita vergogna, loro (comune + provincia) litigano, e noi paghiamo come sempre,basta prendere in giro la gente, abbiate almeno il coraggio di dirlo in faccia alla gente.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome