Operazione “Fiumi sicuri”, cittadini ed enti locali uniti per l’ambiente

0

Parte sabato l’operazione “Fiumi Sicuri 2013″: un’azione che cresce di anno in anno e che alla sua quarta edizione ufficiale vuole imporsi per l’eccezionalità dei numeri impegnati e per la straordinaria capacità di prevenzione.Gli interventi sono mirati allo sfoltimento ed alla ripulitura del soprassuolo arboreo ed arbustivo lungo le sponde ed in alveo, con l’eliminazione dei soggetti secchi e malformati, schiantati e sviluppati in modo da poter procurare impedimento del normale deflusso idrico in caso di eventi idrometeorologici locali di particolare intensità e frequenza, oltre che l’accatastamento delle ramaglie ed il recupero di eventuali rifiuti.

All’iniziativa partecipa attivamente A.C.B.(Associazione Comuni Bresciani) compartecipando al riconoscimento delle spese sostenute dai Comuni relativamente al noleggio delle attrezzature / mezzi per lo smaltimento del materiale vegetale.

La salvaguardia e la tutela del territorio è una priorità assoluta, il primo passo per evitare rischi idrogeologici ed eventi calamitosi. Iniziative come “Fiumi Sicuri” sono quindi utili proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di tenere puliti i greti e gli alvei dei fiumi. Saranno 45 i cantieri che verranno realizzati in Provincia di Brescia durante tutto il 2013 e vedranno impegnati oltre 1600 Volontari di circa 40 Organizzazioni di Volontariato. I chilometri che verranno puliti saranno oltre 60 in 45 Comuni della Provincia di Brescia.

L’assessore Fabio Mandelli ha sottolineato l’impegno della Provincia di Brescia: «La prevenzione ci vede attivi sempre in prima linea. Uno sforzo permanente che necessita di una collaborazione ancor più efficace tra gli enti locali, il mondo del volontariato ed i cittadini. Proprio per questo, nel ringraziare tutti gli attori di questa importante operazione, vorrei fare un appello a tutte le associazioni volontarie ed ai cittadini ad intervenire attivamente nei cantieri; l’obiettivo è creare un appuntamento che coinvolga tutti i comuni della provincia e tutte le associazioni che collaborano con i comuni, per realizzare una forte campagna di sensibilizzazione attiva su questo tema.» Tutte le date dei prossimi cantieri saranno disponibili sul sito della Provincia di Brescia e sulla pagina Facebook “Protezione Civile Provincia di Brescia”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome