Leno, rivoluzione rifiuti: differenziata verso il 65% e tasse ridotte di un quarto

0

Trascorsi 16 mesi dall’avvio del progetto Cupolina, a Leno, è tempo di bilanci. Il nuovo sistema, che con l’introduzione delle cupoline  consente solo ai cittadini che sono dotati di tessera di introdurre i rifiuti nel cassonetto, combinato alla raccolta porta a porta del vetro e alluminio, carta e cartone e plastica,non solo ha portato ai risultati che ci attendevamo ma  ha superato le aspettative Il rifiuto indifferenziato  (che è quello smaltito all’inceneritore quindi costoso)  dimezzato, raccolta differenziata passata dal 48 per cento al 60.3 e un’attenzione maggiore del cittadino nei confronti delle tematiche dei rifiuti.

 

“Tutto questo”, spiega in una nota il sindaco (e segretario provinciale Pd) Pietro Bisinella, “si è tradotto in minori spese, oltre che in un paese più pulito potendo utilizzare più ore di spazzamento sia manuale che meccanico, e  una bolletta(TRES) nettamente più bassa(tra il 25 e 30% in meno). Il risparmio realizzato e che i cittadini hanno trovato nella loro bolletta è il frutto di 16 mesi di funzionamento del nuovo sistema. Il prossimo anno ci attendiamo, grazie all’impegno congiunto dei cittadini e dell’amministrazione, la stabilizzazione del sistema che potrà però essere costantemente migliorato, meno rifiuti, più raccolta differenziata e quindi la possibilità di  ulteriori risparmi realizzati   nei 12 mesi del 2013”.

“E’ necessario però ancora uno sforzo da parte dei cittadini”, continua il sindaco, “perché Leno possa raggiunge e chissà superare la soglia del 65% di raccolta differenziata. Traguardo questo che ci consentirebbe di rispettare il limite di legge e l’ambiente ma anche di realizzare importanti economie”.

“ La conoscenza del sistema e delle le tematiche ambientali collegate alla raccolta dei rifiuti possono sembrare complesse ma è importante conoscerle e applicarle correttamente,per raggiungere gli obiettivi  che ci siamo proposti. Proprio per questo”, conclude, “gli assessori competenti incontreranno i cittadini per rispondere alle domande e curiosità sui futuri sviluppi della raccolta rifiuti e del sistema di tariffazione”.

ECCO IL CALENDARIO

 lunedi 3 giugno a Porzano  presso il teatro dell’oratorio  alle ore  20,30

 lunedi 10 a Leno presso l’auditorium della biblioteca comunale alle ore 20,30

 giovedi 13 a Milzanello presso  l’oratorio alle ore 20,30

 lunedi 17 a Castelletto nella sala polivalente alle ore 20,30

Giovedi 20  a Leno  presso l’auditorium della biblioteca comunale alle ore 20,30

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome