Tonnellate di prodotti bio contaminati sequestrati in aziende agricole bresciane

0

La Guardia di Finanza ha sequestrato 800 tonnellate di semi di soia provenienti dall’India e 340 tonnellate di panello e olio di colza turchi, contaminati da un pesticida molto tossico, il clormequat, in aziende di agricoltura bio a Cremona, Brescia e Pesaro. L’operazione  Green War, scrive il Bresciaoggi, ha già portato al blocco di 1.500 tonnellate di mais ucraino e 76 tonnellate di soia indiana. Sono trenta gli indagati. La concentrazione del pesticida è così alta che  rende la merce invendibile sia come biologica sia come convenzionale. Le produzioni agricole, falsamente certificate come biologiche, venivano importate dalle aziende sotto inchiesta per essere poi commercializzate nel territorio nazionale e all’estero. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. sono cinesi anche queste aziende????per il dio soldo non si guarda in faccia nessuno, manco la salute!!!!in galera a vitaaa

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome