Amianto, il M5S interroga il consiglio regionale sugli impianti di bonifica bresciani

0

Il Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Giampietro Maccabiani ha depositato una interrogazione alla Giunta Regionale per conoscere lo stato dell’iter di autorizzazione di un impianto di inertizzazione di materiali contenenti amianto, progettato nel Comune di Gianico (Brescia). L’impianto, se autorizzato, bruciando amianto a temperature elevate produrrebbe materiale inerte, tipo ghiaia, utilizzabile nell’industria della ceramica, cementizia, dei laterizi e della plastica. Oggi infatti per la messa in sicurezza dell’amianto, come dice l’interrogazione, si stanno sperimentando “nuove tecnologie di inertizzazione che prevedono trattamenti chimico-fisici oppure trattamenti idrotermici”, oltre a quelli per combustione. Per questo M5S Lombardia chiede alla Giunta a che punto è l’iter di autorizzazione del progetto e qual è l’opinione della regione sui nuovi impianti di inertizzazione dell’amianto e sul loro eventuale sviluppo sul territorio regionale, che potrebbe portare a sostituire le discariche.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome