Il nuovo libero della Sanitars Metallerghe Montichiari è Elena Portalupi

0

È la ventiseienne Elena Portalupi il nuovo libero della Promoball Vbf. Dopo le esperienze in B2, Elena approda nel mondo del volley che conta nel 2011-2012, militando a Crema, in serie A2, con coach Barbieri: tra le protagoniste del salto di categoria, la giovane viene confermata anche per la serie A1, aiutando il primo libero Sara Paris. A gennaio, con il fallimento di Crema, Portalupi si accasa alla Riso Scotti Pavia giocando, da titolare al posto dell’infortunata Celeste Poma, degli ottimi play off promozione: ora è pronta a scendere di nuovo in campo con la maglia della Metalleghe Sanitars Montichiari.

“Sono felicissima di poter giocare in una piazza importante come Montichiari – ha affermato un’entusiasta Portalupi -. Sono anche pronta a vivere un’intera stagione da titolare. Non vedo l’ora di iniziare: la squadra finora sembra ottima, potremo dire sicuramente la nostra ma per scaramanzia non mi voglio sbilanciare. La Promoball Vbf ha un progetto serio e ambizioso, e sono contenta che il mio allenatore sarà di nuovo Barbieri. Il coach ha sempre creduto in me: lo dimostra anche il fatto che mi abbia voluta nuovamente nel suo nuovo gruppo. Negli ultimi anni mi sono impegnata tanto: ci tengo a dimostrare quanto valgo, anche se posso e devo migliorare ancora. Dovrò lavorare non solo sulla tecnica, ma anche sull’approccio alla gara. Che tipo di giocatrice sono? Adoro difendere”.

“Elena è un libero esperto – ha commentato il diesse biancorosso Gianluca Zampedri – mentre Patrizia Zampedri deve crescere, ma potrà fare molto bene. Insomma, la difesa del Montichiari è in ottime mani”.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome